Home Notizie News Centrali 118: al via la fase di transizione
Centrali 118: al via la fase di transizione Stampa E-mail
Scritto da Redazione Toscana   
Martedì 08 Luglio 2014 16:04
Parte la fase di transizione della riorganizzazione delle C.O. 118 che porterà le Centrali a 6 entro la fine del 2014, per arrivare a 3 con l’assetto definitivo che si concluderà entro il 31 dicembre 2016.
Nella fase transitoria questi gli accorpamenti che verranno effettuati:
Area Vasta Nord-Ovest: la Centrale operativa 118 di Pisa sarà trasferita presso quella di Livorno; quelle di Massa Carrara e Lucca andranno a Viareggio
Area Vasta Centro: la Centrale operativa di Prato è già stata trasferita a Firenze; quella di Empoli andrà  a Pistoia
Area Vasta Sud-Est: la Centrale operativa di Grosseto verrà trasferita a Siena.
Questo quanto illustrato stamani dall’assessore al diritto alla salute Luigi Marroni nel corso di una conferenza stampa alla quale erano presenti anche il direttore generale dell’assessorato, Valtere Giovannini e i rappresentanti delle associazioni di volontariato: Alberto Corsinovi, presidente della Federazione regionale delle Misericordie della Toscana, Maurizio Stefano Tusini vice presidente Anpas Toscana, Pasquale Morano, direttore del Comitato regionale della Toscana della CRI.
“Questa fase di transizione – ha spiegato l’assessore Marroni – era assolutamente necessaria a causa della forte complessità organizzativa e tecnologica che la riorganizzazione richiede. ”
L’assessore, dopo aver ribadito che questo percorso non risponde ad una logica di risparmio ma di miglioramento della qualità del servizio, ha ringraziato le associazioni di volontariato per il loro contributo sottolineando che sono parte integrante del sistema sanitario regionale.
Da parte loro i rappresentanti delle associazioni hanno espresso ampia soddisfazione per il raggiungimento di questo primo obbiettivo che garantirà omogeneità ad un settore particolare come quello dell’emergenza –urgenza e più sicurezza per i cittadini.
 
Banner