Home
Misericordie della Toscana
Sabato 16 dicembre a Pisa l'Assemblea Elettiva di Federazione e la Festa della Misericordia Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Giovedì 14 Dicembre 2017 13:41
Alla Misericordia di Pisa torna, dopo 45 anni, la cerimonia della ‘vestizione’ dei nuovi confratelli.
Un momento particolarmente significativo nella vita di ogni Misericordia, che per l’Arciconfraternita pisana simboleggia questa volta anche una nuova partenza, dopo anni difficili. E ad aumentare il valore di questo passaggio, sotto la torre arriveranno nella stessa giornata anche i governatori delle 310 Misericordie della Toscana, riunite a Pisa per l’Assemblea regionale, che dovrà eleggere il nuovo presidente della Federazione regionale delle Misericordie.
La giornata è stata presentata stamani in una conferenza stampa a Pisa. “Abbiamo scelto Pisa per la nostra assemblea elettiva – ha detto il direttore delle Misericordie della Toscana, Gianluca Staderini – per dare un riconoscimento per il faticosissimo, a tratti doloroso percorso fatto dalla Misericordia di Pisa: oggi inizia a uscire da una situazione complicatissima, con le modalità e le motivazioni giuste e lo fa a partire da un rito storico che per noi non è solo forma, ma sostanza.”

“Non la voglio definire una rinascita – ha detto Enrico Dini, commissario della Venerabile Arciconfraternita di Pisa - perché sembrerebbe che la Misericordia di Pisa fosse morta, e così, grazie all’impegno e al sacrificio di molti, non è stato; ma si può certo parlare di risveglio per un’associazione che ha 600 anni di vita, ma che negli ultimi 10 anni ha fatto cose sbagliate, che l’hanno portata a vivere un periodo difficile. Nell’ultimo anno abbiamo investito sul rilancio, riorganizzato le attività e stiamo tornando a vedere la luce. La prossima sfida sarà dare un governo all’Arciconfraternita: ci stiamo impegnado per arrivare al più presto all’uscita dal commissariamento.”

Sabato mattina, dodici volontari pisani riceveranno la veste della Misericordia dalle mani dell’Arcivescovo di Pisa, monsignor Giovanni Paolo Benotto, che alle 10,30 presiederà la Santa Messa nella chiesa di San Ranieri. Contemporaneamente nella vicina sede della Misericordia (via Gentile da Fabriano 1/a) si svolgeranno i lavori dell’Assemblea della Federazione regionale dlele Misericordie della Toscana che, come ogni quattro anni, dovrà anche rinnovare la carica di presidente, finora ricoperta dall’avvocato Alberto Corsinovi.

In Toscana, è stato ricordato, le Misericordie rappresentano la più antica e la più numericamente importante realtà di volontariato, con 310 Confraternite, oltre 300 mila confratelli, 60 mila dei quali impegnati attivamente. Una forza importante, di cui c’è sempre più bisogno: “Il welfare pubblico arretra – dice Staderini – e i bisogni aumentano. Stanno crescendo le persone che chiedono aiuto alle nostre sedi anche dal punto di vista alimentare. E se fino a poco tempo fa l’80% erano stanieri, ormai siamo al 50 e 50: e non perché sono diminuiti gli stranieri. Anche la casa è sempre più un problema, tanto che alcune Misericordie si stanno organizzando per dare una risposta su quel fronte. Le sfide per il futuro sono tante e difficili, ma se sapremo fare quel che abbiamo fatto in 8 secoli di vita, ovvero leggere i bisogni del presente mantenendo saldi i nostri valori storici, terremo il passo.”
 
Il programma:
Sabato 16 Dicembre alle ore 10, nella sede della Misericordia di Pisa, in via Gentile da Fabriano 1/a, è previsto l’inizio dell’Assemblea regionale.
Parallelamente, alle 10,30, nella chiesa di San Ranieri, si svolgerà la Santa Messa, celebrata da sua eccellenza monsignor Giovanni Paolo Benotto, Arcivescovo di Pisa, che vedrà anche la cerimonia di ‘vestizione’ di 12 nuovi confratelli di Misericordia.
Al termine della Messa si svolgerà l’inaugurazione e la benedizione di una nuova autoambulanza e di un nuovo furgone che la Misericordia di Pisa utilizzerà per servizi alla comunità. Alle 12,30 è previsto un carosello per le strade della città con le ambulanze delle Misericordie partecipanti alla giornata, prima del pranzo offerto dalla Misericordia di Pisa ai confratelli arrivati da tutta la Toscana.
La sede della Misericordia resterà apertaanche nel pomeriggio per permettere a chi lo vuole di scoprire le attrezzature e i mezzi della Misericordia.
 
Al via quarta edizione del Torneo Regionale di calcio a 5 delle Misericordie Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Giovedì 07 Dicembre 2017 15:21
Si sta avviando in questi giorni la quarta edizione del Torneo Regionale di calcio a 5 delle Misericordie riservato ai volontari che prestano servizio nelle nostre Misericordie.
L’iniziativa rientra nel progetto Mi Stai a Cuore che è rivolto alla formazione di personale laico all’uso del defibrillatore, con particolare attenzione al mondo della scuola e dello sport.
Il torneo si articolerà in due fasi distinte:
·         Fase eliminatoria a gironi, con raggruppamenti composti su base territoriale.
·         Fase finale a eliminazione diretta.
Nel dettaglio la formula di svolgimento verrà definita dal comitato organizzatore solo alla chiusura delle iscrizioni.
Potranno scendere in campo i nati nell’anno 2002 e precedenti, senza limite massimo di età.
Le iscrizioni dovranno essere inviate, compilando la scheda allegata, al comitato CSI email entro e non oltre sabato 20 gennaio 2018.
Gli uffici sono a disposizione per fornire ulteriori chiarimenti (email: , referenti: Giacomo Pacini tel. 346-4066868 – Giovanni Cori Migliano 334-6991665).

scheda iscrizione
 
Giornata di prevenzione al glaucoma negli ambulatori R.A.Mi. Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Mercoledì 22 Novembre 2017 13:00
Una visita gratuita per prevenire il glaucoma, che rappresenta la seconda causa di cecità nel mondo.E’ l’iniziativa lanciata da R.A.Mi, la rete degli ambulatori delle Misericordie della Toscana, per sabato prossimo, 2 Dicembre.

Il glaucoma è una malattia oculare, correlata generalmente a una pressione dell’occhio troppo elevata. Secondo l’OMS colpisce 55 milioni di persone nel mondo ed è la seconda causa di cecità irreversibile a livello planetario; in Italia si stima che colpisca circa un milione di persone, ma la metà di esse non ne sarebbero a conoscenza (perché non effettuano visite oculistiche periodiche complete). I problema visivi provocati dal glaucoma si possono prevenire purché la malattia sia diagnosticata e curata tempestivamente.

All’iniziativa, in programma sabato 2 Dicembre, hanno aderito gli ambulatori delle Misericordie di Altopascio (visitedalle 14:00 alle 17:00 in via G.Marconi 69 ad Altopascio), Campi Bisenzio (ore 14.00-17.00, via Montalvo 8, Campi Bisenzio, FI), Empoli (ore 9:30-12:00 via Cavour 43, Empoli, FI), Firenze (Via del Sansovino Q4, 08.00-10.30; Piazzetta Valdambra Q5, 09.30-11.30), Pistoia (ore 9-12.00, via Bonellina 1, Pistoia), Prato (ore 8.30-10.30, via delle Pleiadi 41, Prato).

Per la giornata di sabato 2 Dicembre sarà possibile prenotare in queste strutture (rivolgendosi direttamente a quella preferita) visite gratuite per la misurazione del tono oculare e l’esame in oftalmoscopia.



 
Presidio sanitario delle Misericordie in piazza San Pietro per la Giornata Mondiale dei Poveri Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Mercoledì 15 Novembre 2017 12:55
Massiccia presenza di volontari toscani in piazza San Pietro a Roma al presidio sanitario per persone vulnerabili allestito dalle Misericordie in occasione della Giornata Mondiale dei Poveri, indetta da Papa Francesco per domenica prossima, 19 Novembre.

Le Misericordie d’Italia, rispondendo all’appello del Pontefice, si sono fatte parte attiva di questa iniziativa e hanno allestito in piazza Papa Pio XII (antistante San Pietro) un presidio, composto da 5 ambulatori, che per tutta la settimana sarà a disposizione dei poveri erogando visite e prestazioni sanitarie e consegnando anche una prima dotazione di farmaci che i medici in servizio ritengono necessari. La presenza costante nel presidio è di una quindicina di persone; i volontari ruotano e si avvicendano con altri confratelli in arrivo ogni giorno. La gran parte di loro e delle strutture proviene da Misericordie della Toscana.

All’interno del presidio è presente anche un punto di ristoro, grazie al ‘carrello mobile’ della Federazione delle Misericordie toscane, dove quanti usufruiscono del presidio sanitario possono recuperare energie (e calore visto il freddo di questi giorni) con bevande calde e snack, donate, come sempre con grande generosità, da Unicoop Firenze e Banco Alimentare.

“Quando il Papa chiama, noi ci mobilitiamo – dice il Presidente delle Misericordie della Toscana, Alberto Corsinovi – e moltiplichiamo l’impegno che, ogni giorno, nelle nostre comunità, mettiamo nel farci prossimi dei più poveri e bisognosi. Le statistiche dicono che, a causa della crisi, gli italiani si curano meno e impiegano meno risorse per la prevenzione. Con questo presidio chiesto dal Papa offriamo un piccolo contributo perché anche i più poveri possano permettersi un check-up medico.”
 
Accordo RAMI CONAD per prenotare visite ed esami ambulatoriali nei punti Conad Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Lunedì 04 Dicembre 2017 13:04
Grazie all’accordo regionale fra RAMI - Rete degli ambulatori delle Misericordie e Conad del Tirreno prende avvio la collaborazione che permette di prenotare a tariffa agevolata prestazioni medico-sanitarie negli ambulatori delle Misericordie, anche direttamente al box dei punti di vendita Conad del Tirreno. L’accordo partirà nelle città di Firenze, Prato, Pistoia, Pisa e Altopascio (Lucca), ma in futuro potrà essere esteso e comprendere anche altre attività e servizi di natura sociale promossi dalle Misericordie.La collaborazione fra RAMI e Conad darà accesso a migliaia di utenti che potranno risparmiare tempo e denaro sulle  prestazioni medico-sanitarie svolte attraverso gli ambulatori della Misericordia.  
Le finalità sono state illustrate lunedì 4 dicembre nella sede della Misericordia di Firenze, in Piazza Duomo, presenti il presidente di RAMI Andrea Panelli e il presidente di Conad del TirrenoValter Geri.
 
Dall’11 dicembre 2017, in 81 punti di vendita a insegna Conad delle province di Firenze, Pisa, Pistoia, Prato e Altopascio (Lucca) che aderiscono all’iniziativa ed espongono il materiale informativo sarà possibile prenotare, in modo semplice e veloce, visite mediche private, esami diagnostici e prestazioni professionali ambulatoriali.
I possessori di Carta Insieme Conad e di Carta Insieme Più Conad Card, mostrando la carta,  usufruiranno della priorità di prenotazione e di agevolazioni economiche sulle visite specialistiche, sulla risonanza magnetica 1,5 Tesla, su visita, igiene dentale e radiografia panoramica dentale (OPT) e quanto altro previsto.
L’accordo sottolinea la costante attenzione che Conad rivolge ai temi della sostenibilità e la conseguente disponibilità a contribuire a progetti finalizzati a soddisfare i bisogni della comunità, ponendo la relazione con la persona al centro del proprio operare.
 
«La rete degli ambulatori delle Misericordie della toscana sta crescendo e prendendo forma e dopo aver messo in rete gli ambulatori più importanti, uno dei passi successivi è quello di creare sinergie con le reti imprenditoriali; per questo l’accordo con Conad rappresenta un primo passo verso una sanità ‘sociale’ diffusa e accessibile», afferma il presidente di RAMI Andrea Panelli. «Ringrazio tutte le Misericordie, che si stanno impegnando per portare avanti un servizio importante per la comunità e Conad, che ha saputo interpretare una crescente richiesta di servizi sanitari anche per i propri soci».
 
«La nostra natura cooperativa e sociale, la costante relazione con la comunità e il forte radicamento nel territorio rendono per noi naturale collaborare con le realtà locali, al fine di portare vantaggi ai cittadini», sottolinea il presidente di Conad del TirrenoValter Geri. «Meno tempi di attesa, meno file, rapidità e convenienza: benefici indubbi, legati all’accordo che abbiamo sottoscritto con la Rete degli ambulatori delle Misericordie, presenti in modo capillare nella nostra regione. Farci interpreti dei bisogni delle comunità in seno alle quali operiamo è uno dei tratti distintivi del nostro sistema. Non potrebbe essere diversamente: i nostri soci, anch’essi presenti capillarmente sul territorio ,  sono cittadini ancor prima di essere imprenditori».

i punti divendita-conad
 
Calendario selezioni servizio civile regionale Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 17 Novembre 2017 12:59
Le selezioni del servizio civile regionale si terranno dal 23 novembre al 4 dicembre 2017 con il seguente calendario:

Giovedì 23 novembre 2017
Progetti: Esperienza di impegno 2016 – Soccorrimi 2016 – Rete del soccorso 2016
Sede: Federazione Regionale delle Misericordie della Toscana, via dello Steccuto 38  Firenze
 
Progetti: Insieme per voi 2016 (Misericordie Elba)
Sede: Misericordia di Portoferraio via Carducci 68
 
Venerdì 24 novembre 2017
Progetti: Firenze Soccorso 2016 – Vicini a voi 2016
Sede: Federazione Regionale delle Misericordie della Toscana, via dello Steccuto 38  Firenze
 
Venerdì 1 dicembre 2017
Progetti: Aiuto ed impegno 2016 – Un sostegno concreto 2016 – Insieme per voi 2016 (Misericordie di Terricciola-Cecina Palazzi-Calci-Monteverdi M.mo)
Sede: Misericordia di Pisa via Gentile da Fabriano 1/a
 
Progetti: Un aiuto per te 2016 – Sempre più vicini 2016 – A servizio della comunità 2016
Sede: Misericordia di Subbiano viale Matteotti 31
 
Sabato 2 dicembre 2017
Progetti: Insieme per il servizio 2016
Sede: Misericordia di Albinia via Maremmana 25/a
 
Lunedì 4 dicembre 2017
Progetti: In corsa per l’aiuto 2016
Sede: Misericordia di Montecarlo via di Montecarlo 10
 
Per informazioni:
 
A Pisa l'Assemblea Elettiva della Federazione Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 10 Novembre 2017 11:43
La Federazione rinnova le proprie cariche istituzionali e ha indetto l’Assemblea Elettiva per il giorno sabato 16 dicembre alle ore 10.00 presso la Misericordia di Pisa (Via G. da Fabriano, 1/A).

La documentazione con le modalità per procedere al rinnovo degli organi è già stata trasmessa via mail alle Misericordie toscane.
Nel caso fosse stata smarrita o non ricevuta è possibile farne richiesta agli uffici di Federazione: tel. 055 3261601 mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 Succ. > Fine >>

Pagina 13 di 18

Banner