Home
Misericordie della Toscana
Incendio monte Serra: l’impegno delle Misericordie toscane Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Martedì 25 Settembre 2018 14:06
In prima linea la Misericordia di Calci. In azione altre squadre da tutta la Toscana.

Anche le Misericordie della Toscana sono in campo, già dalla notte scorsa, con oltre 70 volontari per fronteggiare lo spaventoso incendio sul monte Serra e le sue conseguenze.
In prima linea, ovviamente, la Misericordia di Calci e l’associazione delle Misericordie pisane, che hanno saputo rispondere prontamente e in modo efficiente all’emergenza.

Al momento sono in azione nelle operazioni di spegnimento 14 squadre (ciascuna composta di 2/3 volontari) dell’antincendio boschivo e 4 squadre di supporto logistico all’antincendio, provenienti dalla provincia di Pisa e dal resto della Toscana. La Misericordia di Calci sta gestendo in prima persona da questa notte l’accoglienza delle famiglie evacuate nel palasport di Calci, con l’ausilio anche di altre squadre di volontari dalle Misericordie del Pisano e di 2 ambulanze e un pulmino per il trasporto persone inviati dalle Federazione regionale delle Misericordie.

Entro fine pomeriggio sarà completato l'avvicendamento dei volontari in azione dalla notte scorsa, che sono già stati o saranno rilevati nelle prossime ore da altre squadre in arrivo da tutta la Toscana.
Il presidente della Federazione regionale, Alberto Corsinovi, ha seguito fin dalle prime ore di stamani l'intervento dalla sala operativa delle Misericordie toscane, a Pistoia. Mentre il Direttore di Federazione regionale, Gianluca Staderini è da stamani sul posto a Calci.
 
Malmantile, una Misericordia in crescita: inaugurati i nuovi studi medici Stampa E-mail
News dalle Misericordie
Scritto da Redazione Toscana   
Lunedì 17 Settembre 2018 09:22
Due mesi dopo il passaggio simbolico che ne ha concretizzata l’acquisita autonomia – prima era una sezione della Misericordia di Lastra a Signa – un nuovo evento significativo pone l’accento sul percorso di sviluppo della Misericordia di Malmantile.

Sabato 15 settembre, presso i nuovi locali di via Vecchia Pisana, sono stati inaugurati cinque moderni ambulatori medici: una giornata molto importante sia per la Misericordia, sia per il piccolo paese medievale fiorentino.
Successivamente alla S. Messa celebrata dal Correttore Nazionale delle Misericordie d’Italia, Mons. Franco Agostinelli, e alla Vestizione dei nuovi Confratelli e Consorelle, è intervenuto il Presidente della Federazione Regionale delle Misericordie, Alberto Corsinovi, che nel 1991 fu uno dei fondatori della sezione di Malmantile: “Un ringraziamento va alla generosità di questa comunità e a quella di nuovi benefattori, alcuni provenienti da oltreoceano, che hanno dato il loro fondamentale contributo”. Corsinovi ha sottolineato l’importanza sociale dell’opera realizzata: “Questo immobile sarà messo a disposizione dei medici di famiglia e degli specialisti per consentire alla popolazione, in particolare agli anziani, di avere in loco un presidio”.

“Questo progetto è una sfida ambiziosa, uno spartiacque tra il passato ed un futuro ricco di sogni. Un grande step per arrivare agli obiettivi futuri” ha detto Angela Bagni, Sindaco di Lastra a Signa.
Il Governatore della locale Misericordia, Niccolò Guarnieri, ha evidenziato come questo risultato rappresenti soltanto il primo passo verso un progetto più ambizioso: “Sono molto emozionato per questa giornata che segna un passaggio storico nella crescita della Misericordia di Malmantile. Tuttavia festeggiamo la conclusione della sola prima parte di un grande progetto che prevede nel terreno antistante la realizzazione della nuova sede operativa e di un salone polivalente della “neonata” Misericordia che consentirà una migliore risposta alle molteplici necessità della popolazione. Il nostro sogno è valorizzare tutto lo spazio verde che contornerà gli studi medici e la sede operativa attraverso un fantastico parco con estensione fino alla zona del campo sportivo. La solidarietà è l’unico investimento che non fallisce mai”.

Quindi l’atteso taglio del nastro e la benedizione degli ambulatori completamente attrezzati, a cui ha fatto seguito la cena a buffet per tutti gli intervenuti organizzata dalla Misericordia.

C.P.
 
Progetto A.S.SO: rinnovato il protocollo di intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Giovedì 13 Settembre 2018 08:49
Visti i risultati raggiunti nell'anno 2017, l'ufficio formazione della Federazione Regionale delle Misericordie della Toscana ha rinnovato il protocollo d'intesa con l'Ufficio Scolastico Regionale per i percorsi formativi suddivisi per le differenti fasce d'età.

Il progetto A.S.SO è stato aggiornato ed integrato in alcune parti rendendolo sovrapponibile, per quanto riguarda i contenuti, al progetto "Primo Soccorso a Scuola" promosso dal Ministero della Sanità e dell'Istruzione in forma congiunta che rende obbligatorio per gli studenti Italiani, ore di formazione sulle tecniche di primo soccorso.

Il progetto A.S.SO è sempre più uno strumento straordinario per diffondere una cultura civica di attenzione all'altro e per avvicinare migliaia di studenti al Movimento delle Misericordie.

Protocollo ASSO

Protocollo ASSO BLSD
 
Attivazione e impiego delle organizzazioni nelle manifestazioni: definite le attività Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 10 Agosto 2018 10:42
In data 6 agosto 2018 è stata emanata da parte del Capo Dipartimento Protezione Civile una circolare che definisce meglio gli ambiti in cui il volontariato di protezione civile può essere impiegato in occasioni di manifestazioni pubbliche o eventi di pubblico spettacolo.

Tale documento segue la nuova Direttiva del Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno datata 18 luglio 2018 che ha sostituito la precedente del 28 luglio 2017.

La circolare definisce quali attività possono essere svolte dai volontari di protezione civile nelle manifestazioni pubbliche e quali, invece, non sono consentite, richiamando in forma sistematica la normativa vigente.

circolare
 
Il calendario degli incontri sulla privacy Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Martedì 10 Luglio 2018 14:24
Facendo seguito alle precedenti comunicazioni, la Federazione ha programmato gli incontri con le Misericordie sull'adeguamento al GDPR per la privacy.

Questo il calendario:

Area Centro (Empoli, Firenze, Pistoia, Prato)
lunedì 16 luglio alle ore 18.00 presso la Misericordia di Agliana - Piazzetta della Misericordia, 1

Area Nord-Ovest (Livorno, Lucca, Massa, Pisa,Versilia)
lunedì 23 luglio ore 18.00 presso la Misericordia di Pisa  - Via Gentile da Fabriano 1/A

Area Sud-Est (Arezzo, Grosseto, Siena)
martedì 24 luglio ore 18.00 presso la Misericordia di Siena - Strada del Mandorlo, 3
 
Bando Servizio Civile Nazionale: 1132 giovani per le Misericordie della Toscana Stampa E-mail
Servizio Civile
Scritto da Redazione Toscana   
Martedì 21 Agosto 2018 15:59
Entro e non oltre le ore 18.00 di venerdì 28 settembre 2018 è possibile presentare domanda e svolgere il servizio civile nelle Misericordie della Toscana.
Sono stati finanziati 53 progetti: i posti disponibili sono 1132 su 189 sedi.

Potranno presentare domanda i giovani italiani, europei, che hanno compiuto il diciottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda.


Sul sito della Confederazione è possibile prendere visione e scaricare i progetti.
 

Allegati:

circolare
bando giovani 2018
domanda
dichiarazione titoli
informativa privacy
elenco progetti
 
Servizio Civile Regionale: aperta la finestra di accreditamento per nuove sedi Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Giovedì 09 Agosto 2018 11:50
La Regione ha aperto le iscrizioni per l’accreditamento di nuove sedi per il servizio civile regionale.

Preghiamo le Misericordie della Toscana di verificare di aver accreditato tutte le sedi dove i giovani svolgono o potrebbero svolgere il servizio civile: sezioni, sedi distaccate, ambulatori, ecc.

In allegato il modulo di richiesta da inviare a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Il modulo, firmato e compilato in ogni sua parte, deve essere accompagnato dalla seguente documentazione: richiesta su vostra carta intestata a firma del legale rappresentante copia del documento di identità in corso di validità del legale rappresentante.

Il modulo deve essere inviato anche in caso di eventuali variazioni dell’indirizzo delle sedi già accreditate. Anche la sola variazione del numero civico comporta un nuovo accreditamento di sede.

Gli uffici della Federazione sono a disposizione per qualsiasi chiarimento: 055 3261601

dichiarazione sostitutiva
 
Unisciti al Coro! Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Lunedì 09 Luglio 2018 11:15
L’anno scorso, in occasione del Meeting tenutosi a Borgo a Mozzano, fu presentato il Coro delle Misericordie che animò la S. Messa nella giornata conclusiva di domenica 3 settembre.
Cantare insieme è bello, è più facile di quanto pensi, è imparare ad ascoltarsi e ad ascoltare. E’ divertirsi insieme.
Allora unisciti al Coro!
Manda la tua adesione a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e libera la tua voce!




scheda di adesione
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 14

Banner