Home
Misericordie della Toscana
La Misericordia di San Miniato richiede volontari per la Mostra del Tartufo Bianco Stampa E-mail
News dalle Misericordie
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 03 Novembre 2017 15:08
In occasione della Mostra Nazionale del tartufo bianco di San Miniato, che avrà inizio in questo mese di Novembre, la Misericordia di San Miniato richiede un aiuto per reperire volontari da impiegare nel servizio di sicurezza complessiva.

Nello specifico ci sarà bisogno di supporto nei tre week and del 11-12 /18-19 /25-26 Novembre 2017.

Il servizio della domenica si svolgerà dalle 12 alle 20, mentre il ritrovo presso la sede della Misericordia è previsto entro le ore 10 max. A tutti i partecipanti sarà garantito il pasto.
 
Sono richiesti a tutti i partecipanti volontari, adeguati d.p.i. (divise alta visibilità, scarpe antinfortunistiche ecc.).
Se disponibili saranno ben accetti volontari in possesso di attestato antincendio rischio medio (civile) e soccorritori almeno di 1° livello, da impiegare sempre nel servizio di sicurezza complessiva della festa.
 Per qualsiasi chiarimento è possibile contattare il referente del servizio, Massimo Tofani, reperibile al 347-5039010 dalle 18.30 in poi.
 
Chi desidera aderire alla richiesta è pregato di confermare la propria presenza compilando il modulo adesione al seguente indirizzo:
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfiRWgCSIwlvCl0uaAFIaBKP3COzQ46NRwQ8zclUqCCI0pWuA/viewform
entro e non oltre il 09/11/2017 per i partecipanti al primo week and.

Tutti i volontari intervenuti riceveranno dettagliate indicazioni presso la sede della Misericordia al momento di entrata in servizio.
 
ASSO: la Toscana ‘A Scuola di Soccorso’ Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Sabato 28 Ottobre 2017 13:25
Una ‘scuola di soccorso’ per gli studenti toscani di ogni ordine e grado, dalle elementari alle superiori, che culmina con un corso avanzato di formazione all’uso del defibrillatore, riservato agli studenti degli ultimi due anni delle superiori. E’ quanto prevede l’intesa tra la Federazione Regionale delle Misericordie e l’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana, presentata questa mattina al PalaValenti Firenze, a margine della prima lezione di 5 ore per l’uso del defibrillatore che ha riguardato 300 studenti fiorentini del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci.

“Sapere come comportarsi di fronte a un infortunio, a un incidente o a un malore può ridurne le conseguenze e, in certi casi, salvare delle vite, così come saper usare un defibrillatore” ha detto Alberto Corsinovi, presidente delle Misericordie della Toscana. “Ci sembra un bagaglio importante da consegnare agli studenti delle scuole toscane. Per questo, come fanno da 8 secoli, le Misericordie della Toscana si mettono a servizio delle proprie comunità.”
“La scuola sta cambiando, rimane la scuola della conoscenza ma la realtà e i ragazzi oggi ci chiedono che lo scuola si apra, hanno bisogno di fare esperienza dirette” ha detto il Sottosegretario del MIUR Gabriele Toccafondi, che ha partecipato alla presentazione. “La scuola è percorso formativo e in quanto tale l’acquisizione di competenze in ambito del primo soccorso per i nostri giovani è molto importante. Questo percorso è scuola a tutti gli effetti, i ragazzi dopo questi corsi di formazione avranno competenze utili per tutta la vita e saranno un presidio per tutti noi. Un grazie alle Misericordie per il lavoro ed il sostegno che danno in favore di giovani”.

Il ‘Progetto ASSO’ (acronimo di ‘A Scuola di Soccorso’) è articolato in due moduli. Il primo è rivolto alle scuole primarie (e consiste in 2 ore di lezione) e alle scuole secondarie di primo e secondo grado (4 ore) e punta a trasmettere agli alunni conoscenze di primo soccorso e del comportamento da attuare in caso di malore ed infortuni.
Il secondo progetto, rivolto agli studenti delle classi quarte e quinte delle secondarie di secondo grado, rappresenta una sorta di ‘maturità’ del primo soccorso, con la formazione all’utilizzo del defibrillatore automatico esterno. Al termine del corso (di 5 ore) gli studenti conseguiranno la qualifica di ‘esecutore’ di BLS-D (Basic Life Support and Defibrillation).
In entrambi i casi i corsi saranno svolti dai formatori della Federazione delle Misericordie toscane (ente accreditato presso la Regione Toscana); sarà sempre la Federazione regionale delle Misericordie a proporre, tramite le proprie articolazioni territoriali, il percorso formativo alle autorità scolastiche della nostra regione. Tutto il percorso (formazione e certificazione come ‘esecutore’ di BLS-D) sarà svolto dalle Misericordie a titolo gratuito.

Contemporaneamente alla presentazione, al PalaValenti, si è svolta la prima mattinata di formazione all’uso del defibrillatore per 300 studenti degli ultimi due anni del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci di Firenze. Al progetto, appena avviato, hanno già aderito 32 scuole toscane (delle province di Firenze, Prato, Pisa, Livorno e Grosseto) per oltre 4500 studenti.
 
Sabato 28 ottobre a Firenze 300 studenti a scuola di soccorso Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 27 Ottobre 2017 08:13
Una ‘scuola di soccorso’ per gli studenti toscani di ogni ordine e grado, dalle elementari alle superiori, e un percorso avanzato di formazione all’uso del defibrillatore riservato agli studenti degli ultimi due anni delle superiori.
E’ quanto prevede il progetto ASSO (A Scuola di SOccorso) al centro di un protocollo d’intesa tra la Federazione Regionale delle Misericordie e l’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana.

Il progetto verrà ufficialmente presentato sabato 28 ottobre al PalaValenti di Firenze (via Alderotti 46), a partire dalle ore 10,30 alla presenza tra gli altri del Sottosegretario del ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, Gabriele Toccafondi, della dottoressa Donatella Frilli, in rappresentanza dell’Ufficio scolastico regionale e del presidente delle Misericordie della Toscana Alberto Corsinovi.

Contemporaneamente, sempre al PalaValenti, avrà luogo la prima mattinata di formazione all’uso del defibrillatore che riguarderà circa 300 studenti degli ultimi due anni del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci di Firenze.

programma
 
Partono i turni di servizio con don Simone Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 13 Ottobre 2017 09:52

Da novembre 2017 il nostro correttore don Simone Imperiosi potrà condividere con voi un turno di servizio presso la vostra Misericordia, vivendo così un’esperienza di servizio con tanti fratelli e sorelle che a volte è più difficile incontrare.
 
Per lo svolgimento dei turni don Simone sarà disponibile dalle 8.00 alle 14.00 nelle date indicate nel calendario allegato.
 
Per informazione e prenotazione turni: 
mail:  
tel. 055 3261601

locandina
calendario turni
 
Un incontro sulla Riforma del Terzo Settore promosso dai Coordinamenti della Lucchesia Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Mercoledì 20 Settembre 2017 16:47
In merito alla Riforma del Terzo Settore i Coordinamenti della Lucchesia (Versilia e Piana/MediaValle/Garfagnana) hanno pensato di iniziare un percorso congiunto per contribuire ad una riflessione e per cominciare a dare strumenti ai dirigenti associativi per meglio comprendere la portata della Riforma.  

Il primo appuntamento è fissato per venerdì 29 settembre presso la Biblioteca del Convento di San Francesco – Misericordia di Borgo a Mozzano dalle ore 17,30 alle ore 22,30.


incontro riforma terzo settore
 
Conclusi due importanti protocolli formativi con l'Ufficio Scolastico Regionale della Toscana Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Martedì 17 Ottobre 2017 12:01
La Federazione Regionale delle Misericordie ha da poco concluso due importanti protocolli d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana.

Il primo, attraverso il progetto A.S.SO “A Scuola di Soccorso”, attiverà la formazione al primo soccorso degli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. Questo percorso formativo fornirà agli studenti le conoscenze di primo soccorso e dei corretti comportamenti da adottare in caso di malore e infortuni.

L’altro protocollo riguarda la formazione all’utilizzo del defibrillatore automatico esterno rivolta agli studenti delle quarte e quinte delle scuole secondarie di secondo grado.  

protocollo asso

protocollo blsd

istruzioni operative protocollo miur blsd
 
Aperto il Bando Giovani sul Servizio Civile Regionale Stampa E-mail
Servizio Civile
Scritto da Redazione Toscana   
Lunedì 25 Settembre 2017 16:00


Al via il nuovo bando della Regione Toscana per il servizio civile regionale per 1.764 giovani. Il bando, pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione, è finanziato con fondi del Fondo Sociale Europeo (risorse Por Fse 2014-2020) e rientra nell'ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.
Leggi tutto...
 
Una festa speciale alla Misericordia di Cascina Stampa E-mail
News dalle Misericordie
Scritto da Redazione Toscana   
Mercoledì 20 Settembre 2017 09:58
Sarà  una serata speciale quella di domenica 24 settembre alla festa della Misericordia di Cascina.
Oltre alla vestizione dei nuovi Confratelli Volontari e l'inaugurazione di un nuovo mezzo di soccorso, è prevista l'accoglienza dei Confratelli della costituenda Misericordia di Cascia.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 13

Banner