Home
Misericordie della Toscana
In servizio sulla neve! Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Giovedì 20 Dicembre 2018 08:51
Anche quest'anno le Misericordie della Toscana confermano la loro presenza sull’Appennino Pistoiese garantendo il servizio di assistenza sanitaria nelle stazioni sciistiche della Doganaccia e Abetone
 
Queste le modalità di servizio nelle due postazioni:
 
ABETONE
 
Abilitazioni previste:
- livello base
- livello avanzato + DAE (entrambi con retraining OK)
 
Tipologia servizio da svolgere:
con ambulanza in stazionamento presso il PPS di Abetone (H24)
 
Pranzo presso il PPS
Cena presso l’appartamento (per chi si ferma per la notte) o libera
 
Per i confratelli delle Misericordie della Toscana che intendono effettuare i turni di servizio NON è necessaria la maggiore età. E’ richiesto di portare la divisa sanitaria (giallo/ciano), calzature adeguate all'utilizzo sulla neve, lenzuola singole (oppure sacco a pelo), asciugamani ed effetti personali.
 
DOGANACCIA
 
Permanenza minima: preferibile un intero fine settimana per un numero massimo di 3 confratelli *
(*) per permanenze superiori a 1 giorno possibilità di skipass gratuito
 
Abilitazioni previste:
- livello avanzato + DAE (entrambi con retraining OK)
 
Tipologia servizio da svolgere:
- in supporto ai Carabinieri o agli impiantisti per soccorso in pista su motoslitta (08.30 – 17.00 **)
- in stazionamento presso il punto di primo soccorso all’arrivo della funivia (08.30 – 17.00 **)
(**) nei giorni di apertura con notturna l’orario diventa 08.30 – 21,30
 
Vitto e alloggio sono garantiti dalla Federazione Regionale delle Misericordie della Toscana (solo per chi presta servizio).
Per i confratelli delle Misericordie della Toscana che intendono effettuare i turni di servizio è necessaria la maggiore età. E’ richiesto di portare la divisa sanitaria (giallo/ciano), calzature adeguate all'utilizzo sulla neve, lenzuola singole (oppure sacco a pelo), asciugamani ed effetti personali.
 
Per svolgere il servizio (sia in Abetone che in Doganaccia) è necessario compilare il modulo allegato che dovrà essere sottoscritto dal Governatore della Misericordia di appartenenza.

Per informazioni e disponibilità scrivere a:
 
 Doganaccia  
 Abetone     


circolare
scheda di adesione
locandina
 
 
Emergenza freddo: le Misericordie toscane aumentano l’impegno Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Lunedì 17 Dicembre 2018 12:08
Con l’intensificarsi dell’ondata di freddo aumenta anche l’impegno delle Misericordie della Toscana, che in ogni città hanno attivato unità di strada per cercare e assistere chi dorme all’addiaccio, mentre da stanotte a Firenze (dove le unità di strada sono 2/3 ogni notte) saranno attivati anche 20 posti letto nella sede di piazza Duomo per ospitare nell’immediatezza quanti vengono trovati in strada, affiancando in questa fase le strutture pubbliche.

Le Misericordie toscane hanno anche raccolto la richiesta di aiuto arrivata dal carcere di Sollicciano e dal suo cappellano, provvedendo insieme alla Regione all’invio di coperte per fronteggiare i problemi dovuti ad un guasto all’impianto di riscaldamento.

Il presidente della Federazione regionale delle Misericordie, Alberto Corsinovi, ha invitato tutte le Misericordie della regione ad aprire le porte delle proprie sedi in questi giorni di particolare freddo a chi si presenti cercando un riparo per la notte.

Le unità di strada sono squadre di volontari che, in accordo con i servizi sociali dei vari comuni, hanno il compito di assistere in strada i senzatetto offrendo loro cibo, bevande calde, coperte ed altri generi di conforto cercando anche di accompagnargli verso gli asili notturni. 

Rassegna Stampa
 
Corpo Europeo di Solidarietà Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Lunedì 10 Dicembre 2018 15:15
Inviata alle Misericordie la circolare per esprimere manifestazione di interesse in merito all’iniziativa del Corpo Europeo di Solidarietà/ EuropeanSolidarityCorps(ESC), volta a promuovere il valore della solidarietà, soprattutto attraverso il volontariato, tra i giovani dai 18 ai 30 anni.

Per approfondimenti o chiarimenti: https://europa.eu/youth/solidarity_it
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



Circolare
Manifestazione di interesse
 
Le Misericordie scendono in campo! Riparte il Torneo di Calcio a 5 Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 23 Novembre 2018 10:20
Sono aperte le iscrizioni per la quinta edizione del Torneo Regionale di calcio a 5 delle Misericordie, in collaborazione con il CSI Toscana, riservato ai volontari che prestano servizio nelle nostre Misericordie.

Le iscrizioni potranno essere inviate, compilando la scheda allegata, al comitato CSI (email: ) entro il 20 dicembre 2018.
L’iniziativa rientra nel progetto Mi Stai a Cuore ed il torneo si articolerà in due fasi distinte:
•             Fase eliminatoria a gironi, con raggruppamenti composti su base territoriale.
•             Fase finale a eliminazione diretta.

Nel dettaglio la formula di svolgimento verrà definita dal comitato organizzatore solo alla chiusura delle iscrizioni.

Potranno scendere in campo i nati nell’anno 2003 e precedenti, senza limite massimo di età.

Gli uffici sono a disposizione per fornire ulteriori chiarimenti (email: , referente: Giacomo Pacini tel. 346-4066868)

scheda iscrizione
 
Parte il Corso Formatori per l'Area Vasta Centro Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Giovedì 08 Novembre 2018 10:41
Sono aperte le iscrizioni per il corso formatori, previsto per le discipline Sanitaria, Protezione Civile e Guida Sicura, che si terrà presso la Misericordia di Agliana nei seguenti fine settimana:
17 – 18 e 24 -25 novembre
1 – 2 dicembre

Le iscrizioni dovranno essere inviate al proprio Coordinatore zonale e delegato alla Formazione dell’area di provenienza entro e non oltre il 15 novembre 2018.

circolare
 
Misericordie: uscite le Linee Guida per le Unità di Strada Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Lunedì 10 Dicembre 2018 11:02
Le Linee Guida per le Unità di Strada a favore delle persone senza fissa dimora rappresentano un primo strumento di formazione e di lavoro per i volontari e gli operatori impegnati nel servizio di prossimità con le marginalità estreme.

L’Area Emergenze Nazionale ha elaborato il documento con l’obiettivo di fornire a tutti i fratelli e sorelle impegnati in questo servizio di prossimità alcuni strumenti di formazione e uniformità per garantire un servizio per quanto possibile uniforme, efficace e soprattutto centrato sull'attenzione e il rispetto assoluto per la persona incontrata.


Circolare

Linee guida
 
Servizio Civile: un'opportunità per i giovani e per le Misericordie Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 16 Novembre 2018 11:27
Pubblichiamo la bella testimonianza di Eleonora Talli che ha svolto il Servizio Civile Nazionale presso la Misericordia di Malmantile: 

Eccoci qua, dall' 11 Ottobre 2017 è già passato un anno, 12 mesi sembravano infiniti, ma come tutti sappiamo le cose belle volano e passano velocemente.
E’ stato un anno lungo, difficile ma allo stesso tempo fantastico, pieno di cose belle, persone speciali che anche nei periodi più bui sono riuscite a strapparmi un sorriso!
Questo mio cammino nella Misericordia è iniziato da poco, per motivi che purtroppo in passato mi hanno segnato in modo indelebile, ma in questo arco di tempo molto ridotto ho cercato nel mio piccolo di impegnarmi, con la prospettiva di crescere personalmente e di aiutare chi ha bisogno, proprio come è stato fatto con me in quella maledetta serata.
Sono passati giorni, mesi, corsi e tutto quello che avevo progettato per questo anno l’ho portato a termine con persone che in un modo o nell’altro mi hanno aiutato.
Sono felice di aver fatto questa bellissima esperienza lavorativa, ma soprattutto di vita in questa Misericordia che proprio quest’anno ha coronato quel sogno nel cassetto che da anni era solo un sogno… Beh come sappiamo non dobbiamo arrenderci mai, ed è proprio questo che ha portato la nascita della Misericordia di Malmantile, trasformando quel sogno in pura e bellissima REALTA’!
Voglio ringraziare tutto il magistrato e il governatore per la fiducia che mi è stata data in questo anno, per il sostegno nei momenti di sconforto, per le risate che in questa “Grande Famiglia” sappiamo fare e per la possibilità che ho avuto di fare esperienze esterne alla normale quotidianità.
Voglio ringraziare le mie colleghe di questa avventura Monica e Denise con le quali ho condiviso ogni frazione di secondo, sono sincera, non sono mancate le litigate e le discussioni, ma una risata ha sempre cancellato tutto permettendoci di vivere serenamente ognuna con i propri compiti!
Infine, ma non per grado di importanza, mi sento in dovere di ringraziare tutti i volontari che giorno dopo giorno hanno condiviso con me quel furgone con le sirene… E’ stato un piacere avere da parte di tutti quella fiducia che mi ha permesso di svolgere il mio compito in modo sereno e sempre dando il massimo.
Purtroppo tutto questo è finito ma prometto che NON E’ UN ADDIO MA UN ARRIVEDERCI!
UN GRAZIE DI CUORE A TUTTA LA MISERICORDIA DI MALMANTILE.
 
La Misericordia di San Miniato richiede volontari per la Mostra del Tartufo Bianco Stampa E-mail
News dalle Misericordie
Scritto da Redazione Toscana   
Lunedì 05 Novembre 2018 10:40
In occasione della Mostra Nazionale del tartufo bianco di San Miniato, che avrà inizio in questo mese di novembre, la Misericordia di San Miniato richiede un aiuto per reperire volontari da impiegare nel servizio di sicurezza complessiva.

Nello specifico ci sarà bisogno di supporto nei tre week and del 10-11 /17-18 /24-25 novembre 2018.
Il servizio del sabato si svolgerà dalle 14.00 alle 20 (orario di arrivo ore 13.00 max)
Il servizio della domenica dalle 9.00 alle 14.00 e dalle 14.00 alle 20 (orario di arrivo ore 8.30 max. o alle 12.00 max. se svolto servizio di pomeriggio).
A tutti i partecipanti verrà garantito il pasto.

E’ fondamentale che i confratelli partecipanti siano dotati se possibile di una divisa NON recante la scritta Protezione Civile e di tutti i d.p.i. (divise alta visibilità, scarpe antinfortunistiche ecc.); siano abilitati dagli appositi corsi come previsto dalla legge e siano autorizzati a partecipare dal proprio Governatore.
Non sono richiesti mezzi di protezione civile né ambulanze ma semplici auto o pulmini.
C’è bisogno di DAE funzionanti e revisionati come prescritto dalla norma.
Se disponibili saranno ben accetti volontari in possesso di attestato antincendio rischio medio (civile), da impiegare sempre nel servizio di sicurezza complessiva della festa.

Per qualsiasi chiarimento contattare i seguenti riferimenti:
Addetti Assistenza alla Popolazione Massimo Tofani, tel. 347-5039010 dalle 18.00 in poi.
Addetti Pronto Soccorso Milena Scali tel.0571-418200 dalle 9 alle 12 lunedì - venerdì
Le adesioni potranno pervenire a mezzo email a: entro e non oltre il 08/11/2018 per i partecipanti al primo weekend.
Tutti i volontari intervenuti riceveranno dettagliate indicazioni presso la sede della Misericordia al momento di entrata in servizio.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 20

Banner