Codice Allerta Meteo
LegendaIdraulico codice VerdeTemporali codice VerdeIdrogeologico codice Verde
NEve codice VerdeGhiaccio codice VerdeVento codice VerdeMareggiate codice Verde

Newsletter

Le newsletter delle Misericordie della Toscana

Chi è online

 70 visitatori online
Banner
Home
  • Meeting Misericordie della Toscana
  • Servizio Civile Nazionale: 1050 Giovani per le Misericordie della Toscana

Meeting Misericordie della Toscana

News image

La Federazione ha inviato a tutte le Misericordie della Toscana l’invito a partecipare al Meeting che si terrà a Borgo a Mozzano dal 1 al 3 settembre 2017. Con...

Leggi Tutto...

Servizio Civile Nazionale: 1050 Giovani per le Misericordie della Toscana

News image

Entro e non oltre le ore 14.00 di lunedì 26 giugno 2017 è possibile presentare domanda e svolgere il servizio civile nelle Misericordie della Toscana. Sono stati finanziati 50 progetti:...

Leggi Tutto...
Misericordie della Toscana
Il Presidente Corsinovi al Meeting: "Politica sorda e distante dal volontariato" Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Sabato 02 Settembre 2017 15:09

“E’ giusto ribadire l’importanza e il ruolo nel nostro Paese del volontariato, che anche in quest’ultimo periodo ha dato prova di grande disponibilità, nonostante una classe politica sorda e distante, che si ricorda e si fa vicina al volontariato solo in prossimità delle scadenze elettorali.” Lo ha detto il presidente della Federazione regionale delle Misericordie della Toscana, Alberto Corsinovi, nella sua relazione al Meeting regionale delle Misericordie in corso a Borgo a Mozzano (LU) ed a cui sono presenti oltre 700 fratelli e sorelle delle 310 Misericordie della Toscana. Corsinovi ha però ‘salvato’ dalle critiche l’assessore regionale Federica Fratoni (“una presenza per noi quasi familiare”), presente in sala insieme al Consigliere regionale Stefano Baccelli

“Nonostante tutto – ha aggiunto Corsinovi –  il nostro movimento in questa regione gode di buona salute, come testimonia la presenza numerosa di fratelli e sorelle di ogni età a questo evento. E’ il segno che ancora siamo un punto di riferiemnto e di aggregazione per le varie generazioni.”
Corsinovi ha dedicato un appassionato passaggio della relazione all’impegno della Federazione toscana delle Misericordie per la legalità, che ha portato al commisariamento di alcune confraternite. “In quest’ottica si inquadra – ha spiegato – anche il commissariamento della Misericordia di Oste (PO), per il quale spiace l’avversità dimostrata dal parroco di Oste e dal vescovo di Pistoia, monsignor Tardelli. In questo impegno per la legalità però non faremo sconti, neppure di fronte a rappresentanti della Chiesa.”
“L’impegno quotidiano a servizio di chi ha bisogno – ha proseguito Corsinovi – non ci porterà a perdere di vista i nostri valori, la nostra storia, la nostra identità. Ci ritroviamo molto nelle parole che monsignor Pompili, vescovo di Rieti, che ha avuto modo di conoscere le Misericordie nell’impegno che abbiamo profuso nella sua diocesi dopo il terremoto del Centro Italia, ha rivolto in occasione dell’anniversario della prima terribile scossa. ‘Non servono eroi solitari’ ha detto il vescovo, servono – ha spiegato- tanti uomini e donne di buona volontà che decidano di mettersi insieme per il bene delle loro comunità. E’ quello che le Misericordie della Toscana cercano di fare, da 8 secoli.”
“Il movimento delle Misericordie fa bella la Toscana  - ha detto l’assessore regionale Federica Fratoni, intervenuta ai lavori di questa mattina – ne ha costituito una ossatura fondamentale molto prima che nascessero tanti comuni e l’idea stessa del nostro Paese; fa parte della nostra cultura e della nostra tradizione, interpretando i valori di solidarietà e accoglienza che sono alla base del nostro impegno civico e del nostro essere comunità. Le istituzioni non solo doveno esserci, ad appuntamenti come questo, ma devono dire grazie per i tanti servizi e le tante collaborazioni che questo movimento garantisce.”
Il Meeting regionale si è aperto stamani con l’esibizione della fanfara provinciale lucchese dei Bersaglieri in piazza XX Settembre, alla presenza del sindaco di Borgo a Mozzano, Patrizio Andreuccetti. La mattinata è proseguita poi nell’ex convento delle Oblate con l’Assemblea annuale, appuntamento statutario per l’approvazione del bilancio e delle linee guida dell’azione della Federazione regionale delle Misericordie.
 
Nel pomeriggio di oggisono in programma prove di soccorso (punto di partenza in p.za Garibaldi) che vedranno “sfidarsi” 24 equipaggi (2 per ogni coordinamento zonale delle Misericordie) sui protocolli BLSD, SVT, PBLD, oltre che sul tema della sicurezza sul soccorso ed a cui parteciperà anche il Nucleo Cinofilo Regionale. La gara si articolerà in un sistema a gironi ed eliminazione diretta: le due squadre finaliste si confronteranno in uno scenario simulato complesso.
Dalle 20 serata in allegria per i volontari, che si ritroveranno alla piscina comunale di Borgo a Mozzano per un ‘apericena’, durante il quale verrà effettuata la consegna degli attestati ai nuovi formatori dell’Area Vasta Sud (Arezzo, Grosseto, Siena) dei corsi 2016 e 2017 per le tre discipline (autisti, pc e sanitario)  e la premiazione delle prove di soccorso del pomeriggio. A seguire una serata musicale con Alocin e “Il resto della ciurma” Vasco Rossi Tribute Band.
Domani, domenica 3 Settembre, alle 9:45 l’ultima parte del MiThink, con la presentazione del Documento Programmatico delle Misericordie, frutto dei tavoli di lavoro del Meeting.  Alle 10,45, nella chiesa di San Jacopo, in programma la S. Messa con la Vestizione “condivisa” dei nuovi Confratelli, presieduta  da monsignor Italo Benvenuto Castellani, arcivescovo di Lucca. Al termine della celebrazione, corteo verso piazza della Stazione con accompagnamento della Merciful Band della Misericordia e a seguire l’inaugurazione di un nuovo PASS (posto assistenza socio sanitaria) odontoiatrico, da utilizzare in caso di emergenze e calamità. Il Mithink si concluderà in forma conviviale, con il pranzo di congedo e l’arrivederci al prossimo Meeting.
 
Dal 1 settembre a Borgo a Mozzanoil Meeting delle Misericordie della Toscana Stampa E-mail
Meeting
Scritto da Redazione Toscana   
Mercoledì 30 Agosto 2017 14:56

Si svolgerà da venerdi 1 a domenica 3 settembre a Borgo a Mozzano (LU) il MiThink 2017, Meeting delle Misericordie della Toscana giunto all’ottava edizione, che porterà nella valle del Serchio i rappresentanti delle 310 confraternite della nostra regione, che con oltre 300 mila fratelli di Misericordia (60 mila dei quali impegnati attivamente), rappresentano la realtà di volontariato numericamente più importante della regione.

Venerdi sera sono previsti i primi arrivi da tutta la Toscana, con una preghiera comune alle 19,30 nella chiesa del convento di San Francesco (via San Francesco, 3).

Sabato mattina alle 9,30 l’apertura del Meeting regionale con l’esibizione della fanfara provinciale lucchese dei Bersaglieri in piazza XX Settembre. La mattinata proseguirà nell’ex convento delle Oblate (via Roma 31) con i saluti delle autorità civili e religiose, che precederanno i lavori dell’Assemblea annuale, appuntamento statutario per l’approvazione del bilancio e delle linee guida dell’azione della Federazione regionale delle Misericordie.

Nel pomeriggio di sabato, dalle 14:30 alle 18,30, in programma prove di soccorso (punto di partenza in p.za Garibaldi) che vedranno “sfidarsi” 24 equipaggi (2 per ogni coordinamento zonale delle Misericordie) sui protocolli BLSD, SVT, PBLD, oltre che sul tema della sicurezza sul soccorso ed a cui parteciperà anche il Nucleo Cinofilo Regionale. La gara si articolerà in un sistema a gironi ed eliminazione diretta: le due squadre finaliste si confronteranno in uno scenario simulato complesso.

Dalle 20 serata in allegria per i volontari, che si ritroveranno alla piscina comunale di Borgo a Mozzano per un ‘apericena’, durante il quale verrà effettuata la consegna degli attestati ai nuovi formatori dell’Area Vasta Sud (Arezzo, Grosseto, Siena) dei corsi 2016 e 2017 per le tre discipline (autisti, pc e sanitario)  e la premiazione delle prove di soccorso del pomeriggio. A seguire una serata musicale con Alocin e “Il resto della ciurma” Vasco Rossi Tribute Band.

Domenica 3 Settembre, alle 9:45 l’ultima parte del MiThink, con la presentazione del Documento Programmatico delle Misericordie, frutto dei tavoli di lavoro del Meeting.  Alle 10,45, nella chiesa di San Jacopo, in programma la S. Messa con la Vestizione “condivisa” dei nuovi Confratelli, presieduta  da monsignor Italo Benvenuto Castellani, arcivescovo di Lucca. Al termine della celebrazione, corteo verso piazza della Stazione con accompagnamento della Merciful Band della Misericordia e a seguire l’inaugurazione di un nuovo PASS (posto assistenza socio sanitaria) odontoiatrico, da utilizzare in caso di emergenze e calamità. Il Mithink si concluderà in forma conviviale, con il pranzo di congedo e l’arrivederci al prossimo Meeting.

 
Un'altra iniziativa in occasione del Meeting ! Stampa E-mail
Meeting
Scritto da Redazione Toscana   
Martedì 22 Agosto 2017 12:04
Grazie ad un’idea nata dal confratello Benedetto Deri, in accordo con il Presidente Alberto Corsinovi e con il correttore regionale Don Simone Imperiosi, la Federazione vorrebbe costituire un Coro delle Misericordie, stabile, formato da confratelli cantori provenienti dalle nostre Misericordie Toscane, che possa, nel tempo, diventare un ulteriore motivo di aggregazione e di condivisione e in particolare, in occasione del MITHINK delle Misericordie Toscane, possa animare la liturgia della S. Messa di Domenica 3 Settembre p.v. 

E' possibile fare riferimento al confratello Benedetto Deri, al quale inviare le proprie adesioni attraverso la scheda allegata entro Domenica 27 Agosto p.v. all’indirizzo e-mail  

circolare coro
scheda di adesione 
 
Il Meeting si avvicina! Stampa E-mail
Meeting
Scritto da Redazione Toscana   
Giovedì 10 Agosto 2017 11:13
Mancano ormai poche settimane all’appuntamento con Mithink, l’8° Meeting delle Misericordie della Toscana che si terrà a Borgo a Mozzano dal 1 al 3 settembre.
Di seguito è possibile scaricare quanto la Federazione ha inviato a tutte le Misericordie della Toscana per organizzare al meglio la loro partecipazione al Meeting:

invito 
programma 
scheda prenotazione pernottamento e pasti 
scheda prenotazione visita linea gotica 
circolare prove di soccorso
regolamento prove di soccorso 
invito vestizione condivisa
scheda partecipazione vestizione condivisa

Tutte le schede di partecipazione dovranno essere inviate entro domenica 27 agosto 2017 alla mail  o via fax al numero 055-3261600 
 
Fabrizio Curcio lascia il Dipartimento della Protezione Civile Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Mercoledì 09 Agosto 2017 15:34
Fabrizio Curcio, Capo del Dipartimento della Protezione Civile, con una lettera inviata al Presidente del Consiglio ha chiesto di essere sollevato dall’incarico per motivi strettamente personali.

Angelo Borrelli, vice di Curcio, è stato nominato nuovo Capo del Dipartimento della Protezione Civile.

A Fabrizio Curcio va il nostro grazie per il lavoro svolto assieme negli ultimi due anni e per la sua passione e competenza; ad Angelo Borrelli i nostri migliori auguri di buon lavoro e l’auspicio di una proficua collaborazione.
 
Servizio Volontario Europeo Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 11 Agosto 2017 13:22
La Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia, insieme alla Venerabile Arciconfraternita di Misericordia di Firenze ed alla Santa Casa di Misericordia di Lisbona, ha presentato un progetto a valere sul programma europeo “ERASMUS+ / SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO”.

Il Servizio Volontario Europeo (SVE) offre ai giovani tra i 17 e i 30 anni l’opportunità di svolgere un’attività di volontariato in un Paese del programma ERASMUS+ o al di fuori dell’Europa, per un periodo che va da 2 a 12 mesi, impegnati come “volontari europei” in progetti locali in vari settori o aree di intervento: cultura, gioventù, sport, assistenza sociale, patrimonio culturale, arte, tempo libero, protezione civile, ambiente, sviluppo cooperativo, ecc.

Per partecipare: inviare il proprio curriculum vitae (in formato Europass!), la lettera motivazionale e la propria manifestazioni di interesse ad uno dei seguenti indirizzi email: .
Al seguente link: http://www.misericordie.it/progetto-sve è possibile scaricare i modelli del CV Europass e della manifestazione di interesse.
La scadenza per l’invio è il 28/08/2017 (in casi eccezionali saranno accettate anche le domande pervenute entro il 30/08).

sve scheda sintetica
 
Gara di prove di soccorso al Meeting Stampa E-mail
Meeting
Scritto da Redazione Toscana   
Giovedì 10 Agosto 2017 09:41
Uno dei tanti eventi in programma al Meeting che si terrà a Borgo a Mozzano dal 1 al 3 settembre è lo svolgimento di una gara di soccorso a competizione rivolta ai soccorritori delle Misericordie.

La gara si svolgerà sabato 2 settembre e vedrà sfidarsi 24 equipaggi in una serie di prove di soccorso sui protocolli BLSD, SVT, PBLD oltre che sul tema della sicurezza sul soccorso.

Le Misericordie interessate a partecipare devono inviare – entro il 18 agosto -  la candidatura al proprio coordinatore e al delegato zonale per la formazione.

Di seguito è possibile scaricare la circolare ed il regolamento che l’Ufficio Formazione regionale ha inviato a tutte le Misericordie:

circolare prove di soccorso

regolamento 
 
Il saluto della Misericordia di Certaldo al confratello Alessandro Stampa E-mail
News dalle Misericordie
Scritto da Redazione Toscana   
Lunedì 07 Agosto 2017 11:35
La camera ardente del governatore della Misericordia di Certaldo, Alessandro Trapani, drammaticamente deceduto mercoledì 2 agosto scorso, sarà aperta dalle ore 12 di lunedì 7 agosto per consentire, a quanti lo desiderano, di porgergli l'ultimo saluto e di rendergli omaggio.
La salma sarà esposta nella sala consiliare della Ven. Arciconfraternita, in via Dante Alighieri 2/4 e sarà sempre accompagnata dalla presenza costante di volontari della Misericordia.
Sono attesi cittadini, istituzioni e autorità. In molti hanno già espresso la vicinanza alla famiglia e all'Arciconfraternita, sottolineando la figura di rilievo del governatore.

Lunedì sera alle ore 21,30 è previsto un momento di preghiera comunitaria con recita del Santo Rosario nella sala consiliare della sede. Tutti sono invitati a presenziare.
Il feretro di Alessandro Trapani sarà onorato da un picchetto costante dei volontari della Misericordia, da lunedì mattina fino all'ora del funerale.
Il funerale si svolgerà martedì 08 agosto alle ore 10,00 nella chiesa parrocchiale di San Tommaso.
Le esequie saranno celebrate da Don Pierfrancesco Amati proposto di Certaldo e correttore della  Misericordia.

Oltre alla presenza di confratelli e consorelle della locale Misericordia sono previste rappresentanze di altre associazioni, altre Misericordie della zona, rappresentanti e personalità civili e militari.
La salma uscirà dalla sede della Misericordia di via Dante Alighieri alle ore 9,30 e sarà portata presso la chiesa parrocchiale in Piazza Boccaccio per il rito religioso; successivamente sarà accompagnata al cimitero comunale dove sarà inumata, come da espresso desiderio del defunto che ha anche chiesto di essere vestito con la tradizionale "buffa" veste tipica dei confratelli della Misericordia.
Al cimitero, prima della benedizione finale, ci sarà la commemorazione ufficiale da parte di alcuni rappresentanti, quindi la recita corale della "Preghiera del Volontario".

Alessandro, governatore della Misericordia di Certaldo dal 12 giugno 2006 al 2 agosto 2017 ha avuto una lunga militanza di circa quarant’anni all’interno dell’Associazione come donatore di sangue prima e come Presidente del Gruppo poi, lascia un vuoto tra i membri dell' Associazione dove godeva di affetto e stima e dove era benvoluto da tutti per le sue eccezionali doti di bontà, generosità, altruismo, desiderio di andare sempre incontro ai fratelli bisognosi. Sotto la sua presidenza, la Misericordia di Certaldo ha intrapreso tante nuove iniziative che hanno portato l'associazione in tutte le case della cittadina.
Alessandro ha speso la sua vita per la Misericordia, una vita donata per i fratelli bisognosi, una vita consumata in opere di bene.
La sua scomparsa improvvisa e prematura darà frutti copiosi e nuova linfa per la vita dell'Associazione.
Tutta la Misericordia e la popolazione di Certaldo, eleva preghiere corali al Padre Misericordioso affinché voglia perdonare e accogliere l'anima del suo amato governatore per consentirgli di godere del premio a lui riservato come uomo di "buona volontà".
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 10

Banner