Home Dalle Misericordie News dalle Misericordie Maxi evacuazione a Pistoia:impegnate tutte le Misericordie della provincia
Maxi evacuazione a Pistoia:impegnate tutte le Misericordie della provincia Stampa E-mail
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 29 Luglio 2016 11:26
Domenica 31 luglio, a Pistoia, scatterà la maxi evacuazione resa necessaria dopo il ritrovamento di un ordigno bellico della seconda guerra mondiale.
Saranno evacuate circa 19.000 persone che, a partire dalle ore 7.00, dovranno lasciare gli 8 chilometri quadrati dell’area “rossa” individuata dagli artificieri. All’interno si trova anche la stazione ferroviaria che rimarrà chiusa dalle 9.30 sino alla fine dell’intervento.

Oltre all’Esercito che si occuperà del disinnesco, saranno coinvolte Forze dell’Ordine, Polizia Municipale, Vigili del Fuoco, la C.O 118 e le associazioni di volontariato che attiveranno circa 500 volontari tra assistenza sanitaria e protezione civile.

Tutte le Misericordie della provincia di Pistoia saranno impegnate nelle diverse fasi dell’operazione: presidio di 19 dei 53 varchi di accesso all’area rossa; trasferimento delle persone evacuate dalle aree di attesa ai centri di raccolta; trasporto con ambulanze e pulmini attrezzati di disabili e malati al punto di raccolta allestito dalla C.O. 118 per tutti coloro che necessitano di assistenza sanitaria.
Al termine dell’intervento, previsto nelle prime ore del pomeriggio, le Misericordie riaccompagneranno alle loro abitazioni le persone evacuate.
 
Banner