Home Dalle Misericordie News dalle Misericordie Alla Misericordia di Campi Bisenzio il prossimo appuntamento sulle opere di misericordia
Alla Misericordia di Campi Bisenzio il prossimo appuntamento sulle opere di misericordia Stampa E-mail
Scritto da Redazione Toscana   
Martedì 19 Luglio 2016 11:32
Proseguono gli appuntamenti sulle opere di misericordia corporali che hanno già coinvolto le Misericordie di Viareggio, Borgo a Mozzano e San Miniato in un percorso di riflessione che troverà la sua conclusione al Meeting delle Misericordie toscane che si terrà a Portoferraio dal 16 al 18 settembre 2016.

Venerdì 22 luglio toccherà alla Misericordia di Campi Bisenzio che ha scelto l’opera “seppellire i morti”.
Alle ore 21.00, nel giardino di Villa Il Palagio, il Correttore Don Marco Fagotti farà una breve riflessione sull’opera di Misericordia “Seppellire i morti” a cui seguirà un dialogo con i rappresentanti delle Misericordie presenti che vorranno raccontare la loro esperienza.

A seguire sarà presentato il libro “L’aiuto becchino”, scritto da Giacomo De Bastiani figlio dello storico custode del cimitero della Misericordia.
Il custode e la sua famiglia avevano casa dentro al cimitero e l'autore del libro descrive, tra il serio e lo scherzoso, la sua infanzia e adolescenza vissute all'interno del cimitero della Misericordia aiutando anche il suo babbo, appunto, a seppellire i morti.
 
Nell’occasione sarà illustrato il progetto per il nuovo cimitero della Misericordia di Campi Bisenzio.  
 
Banner