Home Dalle Misericordie News dalle Misericordie Primo anno di attività del Coordinamento Unico Misericordie
Primo anno di attività del Coordinamento Unico Misericordie Stampa E-mail
Scritto da Redazione Toscana   
Lunedì 18 Aprile 2016 14:06
Oltre 8000 interventi e 7700 chiamate per un impegno complessivo superiore alle 100 ore.

E’il bilancio del primo anno di attività del Coordinamento Unico delle Misericordie dell’Empolese del Valdarno e della Valdelsa,  attivo dal 15 aprile 2015 presso la sede della Misericordia di Via Cavour, a Empoli, riferito ai trasporti ordinari assegnati dalla centrale 118 Empoli-Pistoia.

Si tratta di pochi, ma significativi numeri che certificano del lavoro svolto in 12 mesi e dei buoni risultati ottenuti dal Coordinamento, nato con l’obiettivo di ottimizzare le risorse delle confraternite del territorio Empolese-Valdelsa-Valdarno.

L’unione, è proprio il caso di dirlo, fa la forza e in questo primo anno, le varie strutture sono riuscite, sincronizzando al meglio le rispettive culture di lavoro, a creare un’organizzazione capace di assommare i vantaggi di un organismo più grande senza disperdere le specificità di ciascun soggetto.

L’obiettivo del coordinamento, presieduto da Fabio Nacci, è naturalmente quello di proseguire il cammino avviato, rafforzando la struttura e i servizi.
Proprio in questi giorni ha preso il via il servizio di assistenza infermieristica domiciliare unificato per tutto il territorio della nostra Asl  che si aggiunge alle altre attività del coordinamento: trasporti socio-sanitari, assistenza domiciliare, corsi di formazione, centro di ascolto, ambulatori medici, protezione civile.

Per tutte le informazioni è possibile rivolgersi alla sede della propria Misericordia o contattare la struttura unica al 0571.72120.
 
Banner