Il Cristo Misericordioso esposto a Castelfranco di Sotto Stampa
Scritto da Redazione Toscana   
Mercoledì 06 Aprile 2016 11:44
In occasione della Domenica della Divina Misericordia, nella Chiesa Collegiata SS. Pietro e Paolo a Castelfranco di Sotto, è stato esposto il Cristo Misericordioso dello scultore Attilio Cartone.

Un’opera unica dove il martello e la mola sono stati utilizzati come fossero pennelli, per imprimere nel ferro, modellato a freddo, l’espressività di un Cristo che, inginocchiato e con le braccia spalancate, accoglie misericordioso in un gesto supremo di amore.

La scultura, esposta per la seconda volta in Toscana dopo aver ricevuto apprezzamenti in tante città italiane, rimarrà nella Chiesa Collegiata SS. Pietro e Paolo fino al giorno di Pentecoste grazie alla disponibilità del Parroco Don Ernesto Testi.

La tappa Castelfranchese è stata fortemente voluta dai Confratelli e dal Governatore della Misericordia di Castelfranco di Sotto, a significare l'inizio di un percorso di riscoperta della Misericordia Divina e le Opere di Misericordia a cui il sodalizio si inspira.