Home Dalle Misericordie News dalle Misericordie Nuova cucina da campo per la Misericordia di Rapolano Terme
Nuova cucina da campo per la Misericordia di Rapolano Terme Stampa E-mail
Scritto da Redazione Toscana   
Giovedì 07 Maggio 2015 09:21
Grande festa domenica prossima, 10 maggio, a Rapolano Terme (Siena), dove la Misericordia inaugura la nuova cucina da campo “progettata e realizzata –dice il Vice-Governatore, Fabrizio Tofani- grazie all’impegno e alla caparbietà dei volontari rapolanesi sapendo che quando si crede in qualcosa, si riescono a superare tutti gli ostacoli.” La struttura mobile, costata 140 mila euro e che potrà fornire 250 pasti, andrà a implementare la dotazione per le emergenze di protezione civile.

L’appuntamento è per domenica mattina, dalle 9,30, a Rapolano Terme, in piazza Venezia. Alle 11 è in programma la Santa Messa e a seguire (ore 12 circa) la cerimonia di inaugurazione, con il saluto delle autorità e il taglio del nastro. Per tutti la possibilità di vedere la nuova struttura e, nel pomeriggio, animazione con i volontari della Misericordia di Rapolano Terme.

Bello e significativo che la nuova cucina sia tutta opera della Misericordia, fin dalla progettazione: “L’idea –racconta Tofani- è nata ad Agosto 2012. Ci abbiamo messo un po’ a trovare un camion adatto alle nostre esigenze e mettere a punto il progetto, assieme ai confratelli David Gallorini, Claudio Sensi e Umberto de Santis, che è il progettista ufficiale. Ci sono volute dieci versioni, prima di arrivare al progetto finale, che tutti gli esperti giudicano molto ben fatto.”
I lavori sono iniziati nel febbraio 2014. “E’ stato un investimento importante per la Misericordia –aggiunge Tofani- che si aggiunge alla nuova ambulanza recentemente acquistata, alla consegna di 15 defibrillatori semiautomatici a tutte le scuole del comune, alle associazioni, ai Carabinieri e alla Polizia Municipale e che ci rende orgogliosi di essere volontari della Misericordia di Rapolano Terme.”
 
 
Banner