Home
  • Scheda di registrazione emergenze regionali
  • Nuovo Regolamento Regionale Protezione Civile
  • Documenti Riunioni aree vaste Protezione Civile
  • Nuove procedure operative regionali per i benefici di legge del volontariato

Scheda di registrazione emergenze regionali MODELLO D

News image

Si comunica che dal 1 Febbraio 2014 la scheda di registrazione da inviare alla SOR per il preaccreditamento e da presentare alla segreteia di campo per l'interventi regionali è stata...

Leggi Tutto...

Nuovo regolamento regionale volontariato protezione civile

News image

Informiamo che è stato pubblicato sul BURT N.51 del 04/11/2013 il nuovo regolamento regionale del volontariato di protezione civile; dal giorno successivo entreranno in vigore il capo IV, V, VI...

Leggi Tutto...

Documenti Riunioni artee vaste Protezione Civile

News image

Pubblichiamo la presentazione utilizata nelle riunioni di area vasta e altri documenti relativi agli argomenti trattati durante le riunioni riguardanti il nuovo assetto della protezione civile Regionale e nazionale con...

Leggi Tutto...

Nuove procedure operative regionali per i benefici di legge del volontariato

News image

L'art. 28 del DPGR 62/R del 2013 recante il "Regolamento sulle organizzazioni di volontariato che svolgono attività di protezione civile, in attuazione dell'articolo 15 della legge regionale 29 dicembre...

Leggi Tutto...
Misericordie della Toscana
Preghiera di Taizè a Montemurlo Stampa E-mail
News dalle Misericordie
Scritto da Redazione Toscana   
Martedì 22 Luglio 2014 10:37
Venerdì 25 luglio alle ore 21.00 presso la Misericordia di Montemurlo si terrà una serata di preghiera organizzata da alcuni confratelli che hanno avuto modo di conoscere la comunità di Taizè trascorrendovi alcune settimane.
La preghiera, guidata dal correttore della Misericordia don Francesco Spagnesi, è aperta a tutti.
 
http://www.misericordiamontemurlo.it/preghiera-taize/
 
Corso di formazione per nucleo operativo sub Stampa E-mail
News dalle Misericordie
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 11 Luglio 2014 15:31
Dal 26 luglio al 31 ottobre 2014 prenderà il via la seconda annualità del corso di formazione per nucleo operativo sub di protezione civile.
 
Obiettivi del corso - organizzato da Siena Soccorso – sono l’approfondimento della preparazione di volontari attivi o aspiranti per costituire un nucleo di sommozzatori per interventi di protezione civile ed il raggiungimento di una capacità operativa finalizzata a vari interventi specialistici.
Il corso è rivolto a volontari o aspiranti  volontari in possesso di brevetto di sommozzatore ARA avanzato (3° grado Fipsas o equipollente).
 
Per informazioni ed iscrizioni:
Associazione Siena Soccorso – Via della Pace 59  Siena
Tel. e fax 0577 – 247032
 
Corso di laurea per giuristi del terzo settore Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 11 Luglio 2014 10:43
Presso la Scuola di Giurisprudenza di Firenze è attivo un corso di laurea triennale in Scienze dei Servizi giuridici, nel cui ambito è presente uno specifico curriculum  volto a formare giuristi del terzo settore.

Questo indirizzo prepara infatti ad operare nel settore del non profit, delle Onlus, delle organizzazioni non governative, dell’associazionismo, dell’assistenza sociale, nell’inserimento e reinserimento di soggetti svantaggiati e nella gestione delle relative organizzazioni mediante una generale preparazione di contesto e una specifica preparazione giuridica nelle materie rilevanti per il terzo settore.


depliant illustrativo

http://www.scienzedeiservizigiuridici.unifi.it/vp-11-presentazione-del-corso.html
 
Centrali 118: al via la fase di transizione Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Martedì 08 Luglio 2014 16:04
Parte la fase di transizione della riorganizzazione delle C.O. 118 che porterà le Centrali a 6 entro la fine del 2014, per arrivare a 3 con l’assetto definitivo che si concluderà entro il 31 dicembre 2016.
Nella fase transitoria questi gli accorpamenti che verranno effettuati:
Area Vasta Nord-Ovest: la Centrale operativa 118 di Pisa sarà trasferita presso quella di Livorno; quelle di Massa Carrara e Lucca andranno a Viareggio
Area Vasta Centro: la Centrale operativa di Prato è già stata trasferita a Firenze; quella di Empoli andrà  a Pistoia
Area Vasta Sud-Est: la Centrale operativa di Grosseto verrà trasferita a Siena.
Questo quanto illustrato stamani dall’assessore al diritto alla salute Luigi Marroni nel corso di una conferenza stampa alla quale erano presenti anche il direttore generale dell’assessorato, Valtere Giovannini e i rappresentanti delle associazioni di volontariato: Alberto Corsinovi, presidente della Federazione regionale delle Misericordie della Toscana, Maurizio Stefano Tusini vice presidente Anpas Toscana, Pasquale Morano, direttore del Comitato regionale della Toscana della CRI.
“Questa fase di transizione – ha spiegato l’assessore Marroni – era assolutamente necessaria a causa della forte complessità organizzativa e tecnologica che la riorganizzazione richiede. ”
L’assessore, dopo aver ribadito che questo percorso non risponde ad una logica di risparmio ma di miglioramento della qualità del servizio, ha ringraziato le associazioni di volontariato per il loro contributo sottolineando che sono parte integrante del sistema sanitario regionale.
Da parte loro i rappresentanti delle associazioni hanno espresso ampia soddisfazione per il raggiungimento di questo primo obbiettivo che garantirà omogeneità ad un settore particolare come quello dell’emergenza –urgenza e più sicurezza per i cittadini.
 
Venti anni per la Misericordia di Cenaia Stampa E-mail
News dalle Misericordie
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 04 Luglio 2014 10:12
Festeggiamenti a Cenaia, domenica 6 luglio, per i venti anni di Fondazione.
Dopo la S. Messa celebrata alle 17.30 verrà benedetto il nuovo mezzo della protezione civile.
Seguiranno il carosello dei mezzi per le vie del paese ed un buffet alle 19.30
 
Borgo a Mozzano: conclusa la festa triennale in onore di S. Antonio da Padova Stampa E-mail
News dalle Misericordie
Scritto da Redazione Toscana   
Giovedì 10 Luglio 2014 10:33

Tantissimi i fedeli che hanno partecipato la sera di domenica 6 luglio alla solenne processione che ha concluso la festa triennale in onore di S. Antonio da Padova.

Organizzata dalla Misericordia la festa ha avuto inizio il 2 luglio con il triduo nella chiesa di San Francesco, è proseguita sabato 5 luglio con la solenne S. Messa celebrata da don Francesco Maccari, parroco di Borgo a Mozzano e correttore della Misericordia e si è conclusa con la processione per le vie del capoluogo.

E' partita dal Convento di San Francesco dopo il canto dei solenni Vespri di S. Antonio, presieduti da don Cipriano, Pievano di Diecimo. In testa la Croce parrocchiale di San Jacopo, seguita dal Complesso bandistico di Valdottavo e dalle Confraternite delle parrocchie di San Jacopo, San Rocco, Cerreto, Tempagnano, Chifenti, Valdottavo, Anchiano, San Rocco in Turrite, Oneta e Cune. Precedevano da statua del Santo, scortata da due carabinieri in alta uniforme, i sacerdoti don Marcello Brunini, Don Luigi Bertolucci, don Francesco Maccari, don Cipriano Mwiseneza e fra’ Mario Panconi, francescano dell’Ordine dei frati Minori che, durante la sosta in piazza Pascoli ha presentato ai fedeli la vita di S. Antonio.

Dietro la statua il Corpo Musicale G. Verdi di Corsagna, i labari dei Comuni di Borgo a Mozzano e Fabbriche di Vergemoli con i rispettivi Sindaci, il rappresentante del Comune di Pescaglia, il comandante della Stazione Carabinieri di Borgo a Mozzano e della Polizia Municipale.

A seguire, i labari ed i rappresentanti della Pro Loco, del comitato Linea Gotica, degli alpini di Borgo a Mozzano e dei Gruppi Fratres di Borgo a Mozzano e Partigliano. Infine i tanti volontari della Misericordia di Borgo a Mozzano, presente anche con la Sezione della Val di Turrite, dell’Arciconfraternita di Misericordia di Barga e delle Misericordie di Corsagna, Diecimo, Gallicano e Piano di Coreglia. Chiudeva la Merciful Band della Misericordia di Borgo a Mozzano che precedeva i numerosi fedeli che, sotto la guida di don Francesco, e grazie ad un funzionale impianto di amplificazione, hanno partecipato con il canto e la preghiera.

Anche in questa occasione la Misericordia è riuscita, pienamente, a mantenere l'impegno assunto, tanti anni fa, nel momento della generosa consegna del convento da parte dei Frati Minori, di continuare a tenere viva, nella Valle del Serchio, la lunga tradizione della presenza francescana, ricca di fede, di tradizione e di sentimento. 

 
Turni estivi servizio AIB Stampa E-mail
News
Scritto da Redazione Toscana   
Martedì 08 Luglio 2014 14:19
Questa estate sarà possibile effettuare turnazioni di servizio aib presso Misericordie diverse da quella di appartenenza.
Al momento la Misericordia di Porto Azzurro ha avanzato la richiesta di collaborazione per i mesi estivi quando l’aumento della popolazione richiede un maggior numero di volontari impegnati nel soccorso sanitario ed aib.
 
Ai volontari aib interessati è richiesto di aver superato il corso formativo regionale e di essere regolarmente riportati nella presa di responsabilità della propria associazione dove svolgono normalmente servizio.
 
I volontari – che dovranno presentarsi con i propri DPI - saranno ospitati dalla Misericordia di Porto Azzurro che assicurerà vitto e alloggio; le spese di trasferimento saranno a carico dei singoli confratelli.
 
I responsabili delle associazioni sono invitati a segnalare gli eventuali nominativi all’Ufficio Emergenze-Settore AIB che, dopo aver proceduto alle verifiche rispetto alle prese di responsabilità, li comunicherà alla Misericordia di Porto Azzurro per gli accordi organizzativi.
 
Festa della Misericordia a Chitignano Stampa E-mail
News dalle Misericordie
Scritto da Redazione Toscana   
Venerdì 04 Luglio 2014 10:03
Domenica 6 luglio a Chitignano si svolgerà la Festa della Misericordia con il seguente programma:
 
ore 10.00 Ritrovo associazioni
ore 11.00 S. Messa presso la Chiesa parrocchiale; al termine inaugurazione della nuova autoambulanza e benedizione dei mezzi di soccorso
ore 12.10 Sfilata per il paese con i mezzi di soccorso
ore 13.00 Pranzo nei locali della Pro-Loco
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 10

Banner
Banner